current language
Italy disponibile nelle seguenti lingue:
or select your TÜV Rheinland country website:

TÜV Rheinland Italia operatività nel perdurare dell’emergenza Coronavirus

Aggiornamento 30 Maggio 2020

TÜV Rheinland Italia, in quanto operante nel settore “collaudi e analisi tecniche” (codice Ateco 71), è autorizzata ad operare in base al DPCM del 10 Aprile 2020.

L’azienda è organizzata per tutelare la salute e sicurezza di dipendenti, clienti e fornitori senza impattare sulle esigenze legate alle commesse dei clienti.

Operatività degli uffici

Tutte le attività, normalmente effettuate dal nostro personale in ufficio, sono attualmente erogate in modalità Smart Working da casa. Nessuna differenza nell’erogazione del servizio è prevista per i clienti.

Tutto il personale è raggiungibile da clienti e fornitori sia telefonicamente (usando gli stessi numeri) che via e-mail.

La gestione di corrieri o postali è regolare (dal lunedì al venerdì negli orari 8:00-13:00 e 14:00-17:00).

Operatività dei laboratori

L’operatività dei nostri laboratori è regolare ed è garantita per tutte le commesse.

In laboratorio è stata estesa la modalità di lavoro su turni e, anche per i tecnici di laboratorio, è stato adottato uno Smart Working parziale (ad esempio con riferimento alla redazione dei rapporti).

La ricezione/spedizione dei campioni è regolare (dal lunedì al venerdì negli orari 8:00-13:00 e 14:00-17:00).

La presenza di clienti durante l’esecuzione delle prove è attualmente vietata (salvo deroghe circostanziate). Laddove tecnicamente praticabile tale presenza è sostituita con tecniche idonee di comunicazione e supervisione a distanza.

Operatività fuori sede per progetti in Italia

L’operatività fuori sede sul territorio nazionale dei nostri tecnici, ispettori ed auditors è regolare ed è garantita per tutti i siti operanti legittimamente ai sensi del DPCM del 10 Aprile 2020.

Al fine di tutelare la salute e sicurezza delle parti coinvolte, per le attività fuori sede verrà sistematicamente verificata la sussistenza di misure idonee.

Inoltre i nostri esperti sono attivi mediante audit e ispezioni a distanza in ambito sia volontario che cogente, sia accreditato che non accreditato, in linea con i requisiti tecnici delle autorità competenti. Queste attività sono idonee a garantire la business continuity dei clienti, offrendo contemporaneamente la massima sicurezza delle persone coinvolte.

Operatività fuori sede per progetti all’estero

L’azienda è operativa nell’effettuazione di attività ispettive e di audit all’estero con personale locale, nella misura in cui questo è ammesso nel paese dove il servizio deve essere erogato, fatte salve le opportune verifiche tese ad accertare la sussistenza di misure di sicurezza idonee.

Laddove questo non sia ammesso, in alternativa vengono costantemente valutate equivalenti attività da remoto.

Trasferte all’estero di personale Italiano non sono attualmente possibili.

Attività di natura commerciale

Tutti i nostri commerciali sono operativi e raggiungibili.

Al momento, gli incontri (sia quelli presso le sedi dei clienti che quelli presso le sedi TÜV Rheinland) sono sospesi e sistematicamente sostituiti con meeting a distanza.

TÜV Rheinland Italia segue costantemente l’evoluzione dell’emergenza sanitaria e l’attività legislativa collegata, direttamente in Italia e tramite il gruppo TÜV Rheinland all’estero.

TÜV Rheinland Italia è fermamente convinta che con l’attenzione e la collaborazione di tutti sarà possible uscire da questa situazione difficile, tornando a lavorare ancora di più insieme.