Direttiva Macchine 2006/42/EG

La Direttiva macchine 2006/42/CE

La Direttiva Macchine è un insieme di regole definito dall’Unione Europea e rivolto ai costruttori di macchine, al fine di garantire l’emissione nel mercato di prodotti sicuri per l’utilizzatore. La Direttiva definisce i requisiti essenziali in materia di sicurezza e di salute ai quali devono rispondere tutti i macchinari, che devono riportare su di essi la marcatura CE e devono essere accompagnati da appropriata documentazione.

La Direttiva macchine 2006/42/CE si applica a tutti i tipi di macchinari e ai loro componenti di sicurezza immessi separatamente sul mercato.

TÜV Rheinland offre percorsi formativi riguardo a queste tematiche, rivolti a figure professionali che a vario titolo concorrono nella progettazione, nella manutenzione o nell’utilizzo dei macchinari industriali.

Benefici immediati

Con la certificazione dei tuoi sistemi di qualità di TÜV Rheinland puoi:

  • Garantire una qualità completa alle tue macchine industriali
  • Dimostrare che sei attivamente conscio della necessità di prevenire gli incidenti
  • Migliorare la tua posizione di mercato
  • Beneficiare della nostra grande esperienza e di tempi di audit ridotti

La nuova Direttiva Macchine

le seguenti macchine industriali possono essere certificate con la procedura semplificata:

  • Macchine
  • Strumenti di movimentazione pesi
  • Catene, corde e fasce
  • Macchine incomplete
  • Dispositivi adattabili

Due step per la certificazione

1. Audit preliminare (opzionale)
I nostri esperti verificano se i tuoi sistemi aziendali sono conformi

2. Procedura di valutazione completa secondo l’allegato X, audit e certificazione Complete Conformity Evaluation Procedure, La tua impresa necessita un sistema qualità per le seguenti aree:

  • sviluppo
  • produzione
  • Ispezione finale
  • Audit

Come ente notificato, possiamo svolgere l’analisi del tuo sistema di qualità per verificare se i tuoi macchinari sono conformi alla direttiva, in particolare per quanto riguarda l’ergonomia e la sicurezza.

La nuova direttiva macchine 2006/42/EG (allegato X)

La nuova direttiva macchine 2006/42/EG (allegato X) specifica che ora c’è una procedura alternativa per la valutazione di conformità. Adesso puoi autorizzare TÜV Rheinland, come ente notificato, a emettere il marchio CE in seguito a un audit scrupoloso. Il prerequisito per far ciò è avere un sistema di qualità conforme all’allegato X della direttiva.