Certificazione del produttore in accordo con lo standard EN 1090

Certificazione della produzione

La certificazione EN 1090 certifica le strutture edilizie civili e industriali in acciaio ed alluminio. Grazie a questa norma si deve documentare di avere a disposizione personale tecnicamente qualificato e di disporre delle necessarie attrezzature tecniche.

La norma EN 1090 è divisa in tre parti. La parte 1 rappresenta la norma armonizzata a livello europeo che stabilisce i requisiti e le procedure di verifica della conformità del Sistema di Controllo Interno della Produzione (FPC) che garantiscono la conformità del manufatto con i requisiti per le strutture in acciaio e alluminio. Le parti 2 e 3 specificano i requisiti tecnici per la realizzazione delle strutture.

TÜV Rheinland è uno dei primi enti accreditati per la certificazione del controllo di produzione. Contattaci per ottenere maggiori informazioni.

Vantaggi

Con la certificazione EN 1090 emessa da TÜV Rheinland puoi:

  • Espandere il tuo mercato in Europa
  • Rispettare tutti gli obblighi legali
  • Affrontare rapidamente ogni novità e cambiamento
  • Beneficiare della nostra vasta esperienza e del nostro consolidato expertise

Requisiti per la certificazione EN 1090

Per ottenere la EN 1090, la tua impresa deve passare i seguenti test:

  • Esami saldatore
  • Esami della procedura di saldatura
  • Certificazione ISO 3834

Il processo di certificazione EN 1090

Una volta ricevuta la tua domanda per la certificazione EN 1090, condurremo l’ispezione iniziale del sistema di controllo qualità del tuo stabilimento produttivo.

Se risponde a tutti i requisiti, rilasceremo il certificato.

Offriamo inoltre il monitoraggio continuo richiesto per mantenere la conformità con la EN 1090.

La situazione legale

Vent’anni fa, la direttiva sui prodotti da costruzione (CPD) 89/106/EEC entrò in vigore in Europa. L’obiettivo della direttiva è standardizzare la produzione dei prodotti per l’edilizia e garantire il libero commercio e l’uso illimitato di questi prodotti nell’Unione Europea.

Parti della CPD sono già state armonizzate e adottate in Europa negli anni scorsi, come la EN 10025-01. Alla fine del 2010, la EN 1090-01 ha sostituito la DIN 18800-7 DIN V 4113-3.

Entro Luglio 2014, tutte le imprese che trattano materiali per l’edilizia in acciaio dovranno essere certificate.

Linee guide principali

I nostri servizi per la certificazione della produzione assicurano la conformità con i seguenti standard:

  • Linee guida europee per i prodotti per l’edilizia 89/106/EEC
  • EN 1090 per strutture in acciaio e alluminio
  • Estensione dei requisiti per le piccole imprese

Riassunto EN 1090

  • EN 1090-2 sostituisce le normative nazionali
  • EN 1090-2 classifica le Execution Classes EXC 1 – 4
  • EN 1090-2 definisce i supervisori della saldatura IWS / IWT / IWE
  • EN 1090-2 definisce i controlli non distruttivi supplementari
  • EN 1090-1 definisce il regolamento per la verifica della conformità CE
  • EN 1090-1 Richiede un certificato di saldatura